“Ognuno sta solo sul cuore della terra”….riflessioni della scrittrice Cristina Alessandro.

Prendo spunto da un articolo riproposto di recente che affronta un problema assai allarmante: l’auto- isolamento, noto con il termine Hikikomori.

Il fenomeno, manifestatosi in Giappone, come suggerisce il vocabolo nipponico, ora coinvolge anche giovani italiani di età compresa, in prevalenza, tra i 14 e i 25 anni.

Secondo le statistiche risulta più legato alla sensibilità maschile che femminile. Si tratta di un malessere interiore che induce chi ne è afflitto a starsene in disparte, estraneo da qualsiasi rapporto sociale, persino famigliare.

Un’emarginazione assoluta che tollera il solo impiego di Internet come approccio esterno. I sintomi dapprima non sono evidenti, mimetizzati tra i grandi sconvolgimenti evolutivi dell’adolescenza. Interessa soprattutto i figli unici, benestanti e intelligenti.

Non è una scelta dettata dal “paraculismo”, dalla volontà parassita di non far nulla. Piuttosto un rifiuto del mondo di oggi.

Come mamma, rimango colpita da questo grido angosciante, soffro con chi ne è afflitto. La società attuale, in cui se si è friabili si viene penalizzati, ossessionata dalla concorrenza spietata, volta all’apparire più che all’essere, mette a rischio la convivenza sana ed equilibrata.

Eppure non andrebbero demonizzati i social, sebbene vengano tacciati d’essere i maggiori responsabili del disagio. Piuttosto sarebbe utile modificarne l’impatto laddove i comportamenti quotidiani sviliscono l’esistenza, privandola dei suoi valori.

È pur vero che le fragilità dei giovani d’oggi non sono poi così diverse da quelle che affliggevano noi: solo più accentuate e amplificate. Lo considero comunque un pericolo insidioso. Il ritiro dalla vita reale per soffrire con dignità, ripiegati su se stessi, mi rimanda l’immagine dei gatti che, sentendo avvicinarsi la fine, trovano un riparo appartato per chiudere gli occhi e abbandonarsi alla morte.

I libri dell’autrice Cristna Alessandro, sono disponibili su richiesta nelle migliori librerie, e on line nei principali canali: Amazon, Mondadori, Libreria Universitaria, La Feltrinelli

Elena Tarantola

Web Writer, Content Manager & News Reporter del sito.